This is an old revision of the document!


INFORMATICA (CIV) (Cod. 089662)

Qui troverete il materiale relativo all' esame di Informatica ed eventuali informazioni relative al corso.

Lezioni ed Esercitazioni:
Lunedì (13:15-15:15) Aula B.2.4
Mercoledì (08:30-10:15) Aula B.2.4
Giovedì (15:15-18:15) Aula N.0.1

Docente: Alessandro Barenghi (alessandro.barenghi -at- polimi.it)
Esercitatore (programmazione): Andrea Romanoni (andrea.romanoni -at- polimi.it homepage),

Laboratorio Base (Nominativi della squadra):

Gio 22 ottobre - AULA M.1 + M.2 - 8:15-12:15
Gio 29 ottobre - AULA M.1 + M.2 - 8:15-12:15
Gio 05 novembre - AULA M.1 + M.2 - 8:15-12:15
Gio 12 novembre - AULA M.1 + M.2 - 8:15-12:15

Laboratorio Avanzato (Nominativi della squadra):

Giovedì 22 ottobre - Aule D.3.1+D.3.2 - 8.15/12.15
Giovedì 29 ottobre - Aule D.3.1+D.3.2 - 8.15/12.15
Giovedì 05 novembre - Aule D.3.1+D.3.2 - 8.15/12.15
Giovedì 12 novembre - Aule D.3.1+D.3.2 - 8.15/12.15

Esercitatori Laboratorio (AutoCAD):
Francesco Peyronel (francesco -chiocciola- instudiomonza -punto- it, corso base)
Claudio Barborini (claudio.barborini -at- gmail.com corso avanzato)


Testi di riferimento
Materiale per lo studio
Materiale di supporto
Materiale di laboratorio
Struttura dell' esame


Testi di riferimento

  • Linguaggio C è: Il linguaggio C: principi di programmazione e manuale di riferimento - Brian W. Kernighan, Dennis M. Ritchie - Pearson Italia, 2004 - 296 pagine
  • Linguaggio FORTRAN : disponibile qui, la versione trattata nel corso è il FORTRAN 95. N.B. questo testo è un manuale di riferimento, non va pertanto inteso come un testo da studiare integralmente.

Materiale per lo studio

Allo scopo di avere un ambiente di sviluppo uniforme, facciamo uso di una macchina virtuale.
Potete trovare qui una macchina virtuale pronta con ambiente di sviluppo per programmare agevolmente.
Essa contiene tutti gli applicativi necessari per sviluppare sia in C che in FORTRAN.
Nel caso il vostro calcolatore sia più vecchio di 4 anni, trovate qui una macchina virtuale, equivalente alla precedente, pensata per girare più agevolmente su di esso.
Nel caso anche questa seconda macchina virtuale abbia problemi di compatibilità, è disponibile questa che fa uso di un insieme minimo di caratteristiche del calcolatore.

Qualunque sia la macchina virtuale che avete scelto di utilizzare seguite questi passi: .

  1. Installate VirtualBox
  2. Avviatelo e selezionare dal menù File “importa macchina virtuale” , scegliendo il file “macchina_virtuale.ova” che avete scaricato prima.
  3. Una volta terminata l' importazione, fate doppio-click sulla macchina virtuale che si chiama “Informatica”, apparsa nella lista a sinistra della finestra.
  4. Attendete l' avviamento completo della macchina virtuale fino a quando vi apparirà una schermata azzurro-grigia con scritto “utente”
  5. Cliccate su “utente” e immettete la password , che è “password” (senza virgolette)

Potete liberamente copiare/redistribuire questa macchina virtuale in quanto contiene solamente software libero.

Questo riferimento riporta i comandi da terminale più comuni (fonte).
Questo documento riporta i comandi più comuni per utilizzare GDB.

Materiale di laboratorio

  • Allegato a seguito della prima lezione del corso base.
  • Allegati del secondo laboratorio base: modello e layer colori. A differenza di quanto riportato sui due files, non è obbligatorio indicare le quote.
  • Allegato del terzo laboratorio base.
  • Allegato dall' esercitazione finale del corso avanzato, con le modalità di consegna del progetto.
  • Allegato dall' esercitazione finale del corso base, con le modalità di consegna del progetto.

Materiale di supporto

  • Qui è presente un sunto delle lezioni (rev. 0.92). Esso verrà aggiornato aggiungendo via via i contenuti nuovi. Potete individuare facilmente se la vostra copia è aggiornata grazie al numero di revisione posto in cima al documento.
  • Aritmetica binaria: per chi fosse interessato ai dettagli dell' aritmetica binaria, potete consultare la seguente dispensa resa disponibile dalla prof. Cristiana Bolchini qui

Struttura dell' esame

L' esame si articola in due parti: uno scritto riguardante la parte di programmazione e un progetto pratico realizzato tramite AutoCAD. Il superamento di entrambi è condizione necessaria al passaggio dell' esame.

  • L' esame scritto si terrà alla fine del corso, e verterà sulla capacità di sintesi di algoritmi e loro espressione in C e FORTRAN. Il peso sulla valutazione finale è di 28 punti.
  • Il progetto pratico in AutoCAD dovrà essere consegnato ai rispettivi responsabili di laboratorio secondo le modalità da loro comunicate una settimana dopo il termine del laboratorio. Il peso sulla valutazione finale è di 6 punti.

I punteggi di scritto e laboratorio vengono sommati; allo scopo di superare l' esame è necessario ottenere una valutazione sufficiente in entrambi.